May 112016
 

Death of a Salesman (Morte di un Commesso)

12th song from the album The Great Destroyer (25-Jan-2005)
by Low

Traduzione in italiano a cura di mazapegul:

Così ho preso la mia chitarra
E ho buttato giù alcuni accordi
E delle parole che potevo cantare
Senza vergogna
E presto avevo pronta una canzone
L’ho suonata in giro
Per alcuni amici
Ma tutti hanno detto la stessa cosa

Hanno detto: “La Musica è per scemi
Dovresti tornare a scuola
Il futuro è carcere e matematica.”
Così ho fatto quello che mi hanno detto
Ora i miei figli sono sfamati
Perché mi pagano per fare quello che mi viene chiesto

Ho dimenticato tutte le mie canzoni
Le parole ora sono sbagliate
E ho bruciato la mia chitarra in un momento di rabbia
Ma il fuoco si è placato
Nel tuo seno bianco vellutato
Così in qualche modo so di essere al sicuro

Testo originale:

So I took my guitar
And I threw down some chords
And some words I could sing
Without shame
And I soon had a song
I played it around
For some friends
But they all said the same

They said “Music’s for fools
You should go back to school
The future is prisons and math.”
So I did what they said
Now my children are fed
Cause they pay me to do what I’m asked

I forgot all my songs
The words now are wrong
And I burned my guitar in a rage
But the fire came to rest
In your white velvet breast
So somehow I just know that it’s safe

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)