Oct 122016
 

Agli occhi dell’opinione pubblica, Trump nel secondo dibattito non è andato malaccio, anzi sembra si sia un po’ risollevato, e potrebbe non essere necessariamente una brutta notizia. Se fosse crollato la sostituzione con Pence sarebbe diventata molto probabile. Pence avrebbe sbaragliato le carte e Trump avrebbe strillato a vita contro la congiura dell’establishment. Non un bel vedere. Ora invece è ancora in corsa, e perdere al voto sarebbe la fine ideale di questa volgare imitazione americana del made in Italy di Arcore. Certo, c’è il rischio che vinca…