Oct 132016
 

Sergio Mattarella a Nino Di Matteo: Vai via da Palermo! (di Saverio Lodato)

In sintesi: il CSM, presieduto da Mattarella, propone il trasferimento del pm Di Matteo alla Procura nazionale antimafia, per motivi di sicurezza visto che gli è stato promesso il tritolo a più riprese. Risultato: indagine trattativa Stato-mafia arrivederci e grazie. Dunque Stato e criminalità organizzata hanno obiettivi in comune, e chi comanda è comunque il tritolo. Ma è meglio concentrarsi sui clandestini, prima che ci arrubbino tutti i lavori…

Sep 032016
 

Se Marcello Dell’Utri ha problemi di salute è giusto che sia messo ai domiciliari. E non solo. Se il fondatore di Forza Italia (partito politico che negli ultimi 22 anni ha governato e fatto il buono e cattivo tempo nel paese, poi condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa) parlasse con i giudici, avrebbe anche diritto a uno sconto di pena.

Aug 122016
 

Questo non è le scie chimiche, i zinghiri, la collonizazzione islammica, i kamicazzi frustrati, i klandestini che arrubbano il lavoro, lakkasta dei bankieri, e lammerkel malefica.
Questo è il tuo problema.
Ma non lo devi percepire come tale, infatti ne parla Al Jazeera, i trombettieri nazionali parlano d’altro.
Distrazione appunto.
Ma molto presto sarà tutto archiviato, rimarrà la tua miseria.

Apr 142016
 

L’analisi di Saviano, dell’intervista di Vespa al figlio di Riina, è molto verosimile. Omette solo di dire, per ovvi motivi, che se il Riina jr può permettersi di lanciare messaggi sul servizio pubblico ed esercitare pressioni, è perché cosa nostra continua a ricattare pezzi della classe dirigente.

Apr 032016
 

In un paese dove terrorismo nero, rosso, cosa nostra, camorra, ‘ndrangheta, ecc., tutti italianissimi, hanno collezionato morte e devastazione da mezzo secolo, e continuano a farlo, si stanno tutti cagando addosso per il terrorismo islamico. E, ciliegina sulla torta, da qualche parte mi è toccato persino di leggere che la mafia sarebbe l’unica speranza contro quei terroristi.

Feb 162016
 

Matteo Salvini:

Se so che qualcuno, nella Lega, sbaglia sono il primo a prenderlo a calci nel culo e a sbatterlo fuori. Ma Rixi è un fratello e lo difenderò fino all’ultimo da quella schifezza che è la magistratura italiana. Si preoccupi piuttosto della mafia e della camorra, che sono arrivate fino al Nord. (repubblica.it)

E chissà come ha fatto la mafia ad arrivare fino al nord? Che genio, votatelo mi raccomando.